Recupero dati da Memory Card



Una scheda di memoria è un dispositivo elettronico portatile di dimensioni ridotte in grado di immagazzinare dati in forma digitale e di tenerli in memoria anche senza l'ausilio di elettricità. Utilizza infatti una memoria flash contenuta al suo interno.
La memoria flash è la tecnologia di storage utilizzata per la memorizzazione dei dati nei dispositivi elettronici portatili e nei supporti rimovibili.

Viene utilizzata per drive USB (chiavette USB, pen drive USB, etc), smartphone, fotocamere digitali, cellulari, videocamere, player MP3, iPad, iPod, tablet PC e altri dispositivi.
È anche contenuta nei Solid State Drive (SSD) o dischi allo stato solido.

Una memory card é solitamente composta da una o più memorie non volatili e dall'elettronica di supporto alla connessione col sistema. La perdita di dati per degrado del supporto é poco frequente, non essendoci parti in movimento o superficie magnetica che si possano danneggiare, ma non impossibile.

Le tecniche di recupero possono essere sia di tipo hardware che software; chiaramente l'approccio software tramite particolari schede diagnostiche è più semplice, ma richiede che l'elettronica di base del supporto funzioni ancora, in caso contrario sarà necessario intervenire fisicamente, per esempio dissaldando direttamente i chip di memoria flash e connettendoli ad un sistema di accesso alternativo per poterne ricostruire logicamente il contenuto. In continua evoluzione, le diverse schede di memoria contengono sempre più dati importanti che rappresentano spesso momenti salienti della nostra vita.

Nel caso di eventuali guasti o perdite, se non siete assolutamente sicuri delle operazioni che vi accingete a fare, vi sconsigliamo prove o tentativi che potrebbero addirittura rendere vane successive operazioni di recupero dati effettuate da un professionista.

Secure Digital guasta
MicroSD rotta